Una torta per me

Seppur con qualche giorno di ritardo, finalmente sono riuscita a prepararmi la torta per il mio compleanno, confezionando proprio quella che solitamente faccio per gli altri. In questo modo, ho anche la possibilità di farvi vedere l’interno, aspetto fin’ora mai documentato…..in quanto al gusto, beh ovviamente, posso fare poco, se non augurarvi di avere l’occasione, prima o poi di assaggiarla cosicchè possiate esprimere il vostro parere.

Ho scelto di decorarla con le Sirene semplicemente perchè sono un soggetto che amo particolarmente, soprattutto in questa stagione, infatti da qualche estate a questa parte, non mancano tra le mie creazioni. Il cutter della sirena, disegnato da Muy Dulce Vinuesa, è uno dei primi in assoluto con i quali iniziai la mia collezione di tagliabiscotti in rame.

Quest’anno ho decorato le sirene, eliminando la coda in frolla, sostituendola con una in rice-paper e come elemento decorativo ho utilizzato le caramelle giapponesi Kohakutou, ulteriormente presenti sulla torta stessa. Le Kohakutou tenute in mano dalle sirene sono rivestite di zucchero semolato con lo scopo di renderle ancora più “candy” e quindi più golose!

Per la ricetta delle Kohakutou, cliccare qui.

Ecco invece i particolari delle code. Per realizzarle ho colorato l’acqua in cui ho immerso i fogli quadrati di carta di riso. Prima di inserirle sul biscotto e di inglobarle con la ghiaccia dalla consistenza fluida (20 sec.), le ho modellate e ho atteso i necessari tempi di asciugatura.

Per il procedimento completo su come utilizzare la rice paper, cliccare qui.

Ma torniamo a parlare della torta. Come vi ho già raccontato in post passati, la base è una torta al cioccolato, farcita e ricoperta con buttercream al lampone. La ricetta è questa ed è tratta dal libro di Martha Swift e Lisa THomas, titolari della Primrose Bakery di Londra.

Ingredienti per due stampi da 15 cm di diametro : 115 gr. di cioccolato fondente 70% -85 gr. di burro a temperatura ambiente-175 gr. di zucchero di canna tipo muscovado-2 uova-185 gr. di farina-3/4 di cucchiaino di baking powder-3/4 di cucchiaino di bicarbonato di sodio-1 presa di sale-250 gr di latte parzialmente scremato a temperatura ambiente-1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia.

Riscaldare il forno a 180°. Imburrare e infarinare gli stampi. Dividere i tuorli dagli albumi. Setacciare la farina con lievito, sale e bicarbonato. Diluire l’estratto di vaniglia nel latte. Far fondere il cioccolato a bagnomaria. Lasciare intiepidire. Nella ciotola della planetaria (ma non è fondamentale), lavorare il burro con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso. Aggiungere i tuorli uno alla volta, amalgamando bene tra l’uno e l’altro. Incorporare il cioccolato e burro fusi. Aggiungere alternandole, piccole quantità di farina e di latte, al composto di cioccolato, uova, burro e zucchero. Mescolare bene dopo ogni aggiunta. In un’altra ciotola, montare gli albumi a neve, con un pizzico di sale, fino a che non risulteranno spumosi e fermi. Infine, con una spatola, incorporare delicatamente gli albumi al composto precedente, avendo cura di fare movimenti dal basso verso l’alto. Dividere il composto nei due stampi, senza livellarlo. Infornare e cuocere per circa 45 minuti. Sfornare e lasciare intiepidire su una griglia, sformare le torte dopo mezz’ora (non ti più) e lasciare completamente raffreddare nuovamente sulla griglia. Ricoprire con pellicola e conservare in un luogo asciutto fino al giorno dopo (meglio due giorni), in attesa di procedere con la farcitura e stuccatura.

Il giorno successivo, preparare la buttercream al lampone.

Ingredienti: 250 gr. di burro molto morbido (come direbbero i francesi, quasi “a pomade”)- 350 gr. di zucchero a velo- 2 cucchiaini di estratto naturale di vaniglia- 150 gr circa di purée di frutta home made.

Qualche ora prima, preparare la purée di frutta. Cuocere 250 gr. di frutta (in questo caso i lamponi) con 110 gr di  zucchero per 5  minuti a partire dal raggiungimento del bollore. Togliere dal fuoco e passare al setaccio per eliminare i semi. Lasciare raffreddare completamente.  Nella planetaria, con la frusta a foglia, montare il burro aggiungendo gradualmente lo zucchero a velo  (aumentare anche progressivamente la velocità fino a un max. di 4/6). Senza variare la velocità, aggiungere l’estratto di vaniglia infine, incorporare la purèe di frutta dosando la quantità a seconda del proprio gusto. La buttercream è pronta.

Assemblaggio: tagliare le due torte ricavandone 4 dischi. Farcire con la buttercream il primo disco e ricoprire con il secondo, proseguire allo stesso modo con le parti restanti. Inserire dei pioli da pasticceria o semplicemente degli spiedi in legno, al fine di sostenere la torta in altezza. Procedere con la copertura, altrimenti detta “stuccatura” nel modo che più vi aggrada, per ottenere l’effetto che sentite più consono al vostro stile (a me piace molto l’effetto spatolato volutamente imperfetto- e si sarà capito….mi sa-).

Riporre la torta in frigorifero per almeno due ore prima di adagiarla sul piatto o base in cui la presenterete. Fatte le dovute ” prove di vestizione” con i biscotti, riponete nuovamente la torta, priva di alcun biscotto, in frigorifero fino al momento della somministrazione. Se intendete vestirla con biscotti decorati con ghiaccia reale, sarà fondamentale applicarli solo quando la torta uscirà dal frigorifero e NON PRIMA in quanto la ghiaccia teme l’umidità.

Ecco come si presenta la torta al taglio.

La base al cioccolato non necessita di essere inumidita con bagne in quanto lo è già di per sè, infatti è una torta che potrebbe essere tranquillamente consumata senza alcuna farcitura. Pur essendo morbida al tempo stesso si presta bene per “reggere” ogni tipo di decorazione, comprese quelle in pasta di zucchero. Se volete utilizzare due stampi da 20 cm di diametro, basterà raddoppiare le dosi indicate nella ricetta. In quanto alla farcitura, potete sbizzarrirvi variando il gusto della buttercream oppure adottando altri tipi di creme o ganache.

Fotografia e post produzione:KM

2 commenti Aggiungi il tuo

  1. novecentomilaepiu ha detto:

    buon compleanno e benvenuta su WP!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...